Iscrizione Albo

I neolaureati possono iscriversi all'Ordine registrandosi all'Area riservata del sito e compilando la procedura di Prima iscrizione online.

Iscrizione per trasferimento da altro Ordine provinciale

Requisiti: essere residente oppure esercitare la professione nella Provincia di Pescara

Art. 10 DPR n. 221/1950
“Non è ammesso il trasferimento dell’iscrizione del Sanitario che si trovi sottoposto a procedimento penale o a procedimento per l’applicazione di una misura di sicurezza o a procedimento disciplinare o che sia sospeso dall’esercizio della professione o che non sia in regola con il pagamento dei contributi obbligatori relativi alla quota di iscrizione all’Albo ed ai contributi previdenziali ENPAM.”

La domanda, in bollo da €. 16,00, (modello disponibile presso la Segreteria) può essere presentata alla Segreteria dell’Ordine:

  • dall’interessato munito di documento valido di riconoscimento
  • spedita a mezzo posta trascrivendo sulla domanda gli estremi della carta d’identità mvalida ed allegando fotocopia della stessa

Nella stessa devono essere dichiarati i dati anagrafici, il codice fiscale, il codice ENPAM, la Laurea, l’Abilitazione e l’iscrizione all’Albo.

Alla domanda devono essere allegati:

  • a - UNA FOTO TESSERA PER IL FASCICOLO PERSONALE AUTENTICATA
    (autentica FOTO: presso la segreteria o nei modi di legge in caso di mancata presentazione della domanda direttamente dall’interessato);
  • b - FOTOCOPIA TESSERINO CODICE FISCALE

La domanda di iscrizione per trasferimento sarà esaminata dal Consiglio Direttivo nella prima seduta utile successiva alla data di presentazione.

CONTRIBUTI OBBLIGATORI DOVUTI DAGLI ISCRITTI TASSA ANNUALE DI ISCRIZIONE ALL'ALBO: € 95,49, di cui

  • tassa annuale di iscrizione € 71,97
  • quota annuale competenza FNOMCeO € 23,52
  • tassa di I° iscrizione all'Albo € 5,00

Avvertenze

Per il primo anno la tassa d’iscrizione all’Albo deve essere versata con BONIFICO BANCARIO sul c/c dell’Ordine presso la BANCA NAZIONALE DEL LAVORO di Pescara - C.so V. Emanuele. Per gli anni successivi l'Ordine provvederà a richiedere direttamente all’iscritto il pagamento della quota mediante il circuito PAGOPA.

CONTRIBUTI PER IL FONDO PENSIONE ENPAM

P.zza V. Emanuele, 78 - 00185 ROMA - Tel. 06 - 48294829 - www.enpam.it 

QUOTA A - CONTRIBUTO ANNUO FISSO OBBLIGATORIO PER TUTTI - indicizzato - Si inizia a pagare dal mese successivo alla iscrizione all'Albo ed è riscosso direttamente dall'ENPAM con emissione di AVVISO DI PAGAMENTO (EQUITALIA-ESATRI spa-MILANO) recapitato all’indirizzo dell’iscritto intorno al mese di Aprile.

È possibile eseguire il pagamento in unica soluzione o in 4 rate.

Importi per l’ANNO 2021

  • Fino a 30 anni € 234,11 Fino a 40 anni o contribuzione ridotta € 852,74
  • Fino a 35 anni € 454,42 Oltre 40 anni € 1.574,86
  • contributo maternità - per tutti €. 44,55**

** Le Colleghe non coperte da altra forma assistenziale possono richiedere l’indennità di maternità entro 180 gg. dal parto, aborto, ingresso del bambino in famiglia.

QUOTA B - CONTRIBUTO PROPORZIONALE AL REDDITO LIBERO-PROFESSIONALE

Il reddito assoggettabile al contributo del 19,50% è quello derivante dall’esercizio della professione medica e odontoiatrica, non soggetto ad altra copertura previdenziale obbligatoria ed al netto delle spese sostenute per produrlo.

Sono, pertanto, assoggettati a contribuzione:

  • i redditi da lavoro autonomo prodotti nell’esercizio della professione medica e odontoiatrica, ivi compresa l’attività svolta in forma associata e quella svolta in regime di “extra moenia”;
  • gli utili derivanti da associazioni in partecipazione, quando l’apporto è costituito esclusivamente dalla prestazione professionale;
  • i redditi da collaborazione coordinata e continuativa;
  • i compensi per l’attività libero professionale “intra moenia”.

Il reddito da dichiarare deve essere al netto delle sole spese sostenute per produrlo e non soggetto ad altra forma di previdenza obbligatoria (INPS, INPDAP, Fondi Speciali ENPAM, ecc.). La dichiarazione (modello D) va spedita all’ENPAM improrogabilmente entro il 31 Luglio utilizzando i moduli trasmessi dall’Ente ed appositamente predisposti. Gli uffici della Fondazione provvederanno a determinare l’importo del contributo dovuto detraendo dal reddito dichiarato nel modello D il contributo minimo obbligatorio da versare in un’unica soluzione, utilizzando il bollettino MAV già compilato entro il 31 Ottobre.

Nessun contributo è dovuto qualora l’importo del reddito libero professionale prodotto, al netto delle relative spese, risulti pari o inferiore a:

  • €.   4.308,41 per gli iscritti infraquarantenni e ultraquarantenni ammessi a contribuzione ridotta “Quota A”
  • €.   7.956,87 per gli iscritti ultraquarantenni.

I pensionati del Fondo Generale Enpam, per l’eventuale svolgimento di attività libero professionale, sono tenuti al versamento dei contributi e, di conseguenza, all’invio del modello D.

***i medici dipendenti, convenzionati o pensionati, su richiesta, sono ammessi a contribuzione ridotta del 2%

I contributi previdenziali sono interamente deducibili dall’imponibile fiscale

Contributi facoltativi enpam polizza sanitaria

La polizza sanitaria Enpam garantisce il rimborso delle spese sostenute per:

  • ricoveri con interventi chirurgici conseguenti a qualunque malattia o a infortuni
  • ricoveri conseguenti ad alcuni gravi eventi morbosi
  • ricoveri per patologie oncologiche, senza intervento chirurgico.

I colleghi interessati possono consultare sul sito internet www.enpam.it le condizioni generali di assicurazione, gli allegati e l’elenco dei centri clinici convenzionati.

ONAOSI (Opera Nazionale assistenza orfani sanitari italiani)

Via R. D’Andreotto,8/18 – 06124 PERUGIA TEL: 075/ 5869511 FAX 075/ 5010665 www.onaosi.it

I Sanitari neoiscritti possono iscriversi come CONTRIBUENTI VOLONTARI Onaosi entro 5 ANNI DALLA DATA DI PRIMA ISCRIZIONE. Trascorso inutilmente tale termine, la domanda di iscrizione volontaria non è più accoglibile. È opportuno visitare il sito www.onaosi.it per acquisire informazioni su tutte le opportunità offerte dall’Ente.